Federica

 

“Non c’è amore più sincero di quello per il cibo”

Questo aforisma di George Bernard Shaw avreste potuto leggerlo insieme ai miei dati anagrafici nella nursery della clinica S.Maria di Leuca di Roma dove venni alla luce 30 anni or sono.

Non ci si può ribellare alla genetica, provengo da una lunga stirpe di appassionati cuochi e insaziabili degustatori, gente per la quale un boccone riuscito equivale ad un momento perfetto.

Da mia nonna e mia madre ho ereditato la cultura del prendersi cura delle persone attraverso i piaceri della tavola.

Questa è stata la mia educazione, l’ospitalità e il buon cibo sono dei valori radicati nella mia vita.In questi 30 anni ho avuto la possibilità di fare esperienza lavorando nel front della ristorazione di diverse realtà romane mentre mi laureavo in Storia Contemporanea e successivamente mi specializzavo in Archivistica e Biblioteconomia all’Università “Sapienza” di Roma.

Ho messo i piedi in tante scarpe diverse, a volte per interesse altre per necessità, ma la passione per la cucina e l’universo che essa comprende è sempre stato il filo conduttore della mia vita.

Oggi, mi trovo di fronte all’occasione di fare di tutto questo il mio lavoro.La mia socia ed io ci stiamo tuffando con entusiasmo e un pizzico d’incoscienza nella vita che avremmo sempre voluto.

Livia

 

Fino ai sei anni ero una bambina capricciosa che mangiava poco e niente, una cucchiaiata di riso era un momento di soddisfazione e successo personale per i miei genitori.

Tutto cambiò in una vacanza a Rimini dalla Zia, romagnola doc , buongustaia e ottima cuoca casalinga a cui devo la scoperta del buon cibo.

Ho passato l’infanzia a sperimentare, dedicandomi soprattutto ai dolci, che sono ahimè, la mia vera passione, giocando e godendo di ogni piacere che la cucina può regalare.

Quella ragazzina di Firenze ha così deciso che quella stessa passione si sarebbe dovuta trasformare in lavoro, ed è così diventata dottoressa in Scienze e Tecnologie alimentari mentre contemporaneamente lavorava part time in un enoteca/ristorante nel cuore di Firenze.

Riassumendo un pochino, per 5 anni ho lavorato in diverse cucine fiorentine per poi, nel 2011, partire per Londra “per colpa” dell’amore.A Londra ho capito che tipo di cucina volevo sperimentare, sapori nuovi, culture diverse, idee eccentriche, lì si trovano affascinanti bakery e cafe che riescono a conquistarti con dolci profumi.

Da lì l'idea di tornare, di portare qui a Roma il frutto della mia esperienza londinese dove convivono tradizioni culinarie provenienti da tutto il mondo, una cucina poco conosciuta, che però è fatta di squisiti piatti sempre freschi e originali, piatti veloci da fare ed economici,rivisitati con la qualità dei prodotti italiani.

Grazie ad una grande amica,poi divenuta socia,ho deciso di scommettere su di noi dando anima e corpo ad un vecchio sogno.Ora comincia l’avventura.

Info e Prenotazioni

Tel. 06/8308 7769

Email: dondoliamoci@gmail.com

Indirizzo

Via Cimone 129/131

Roma

00141

             Orari
   Temporaneamente chiuso
  • Facebook Grunge
  • Twitter Grunge
  • Instagram Grunge